Val del Meledrio 1


Escursioni facili con le racchette da neve

Di seguito vengono descritti alcuni facili itinerari da effettuare in una mezza giornata nei dintorni di Dimaro con le caspole (racchette da neve) o a piedi. In genere i percorsi sono ben battuti ed è possibile passeggiare anche con un semplice paio di scarponcini da montagna.
La partenza è posta all'altezza del primo tornante della strada provinciale che collega Dimaro a Folgarida, dove è disponibile un ampio parcheggio.Dal centro del paese di Dimaro si puo' risalire a piedi la strada e al termine del marciapiede prendere la stradina che sale verso destra costeggiando l'ultima casa del paese per poi costeggiare la strada provinciale fino al parcheggio menzionato.
Dal tornante parte la strada che percorre la Val del Meledrio, torrente che scende dal Lago delle Malghette creando cascate e rapide lungo tutto il suo percorso.


  • ITINERARIO 1 - BREVE  circa 2 ore -  VEDI CARTINA
  • Giro della Passerella: dal paese di Dimaro (meglio partire dal paese perchè si ritorna nel paese), si sale verso il tornante e si segue la strada che entra nel bosco, dopo qualche centinaio di metri si attraversa il ponte sulla sinistra e da qui si possono scegliere 2 strade.
    • Se si scende subito a sinistra, seguendo il corso del torrente, si ritorna in breve tempo all'abitato di Carciato e da qui a Dimaro.
    • Al di là del ponte si puo' salire per il sentiero che sale la rampa proprio di fronte al ponte, da qui continua un sentiero pianeggiante che porta ad una seconda strada che scende poi fino a Carciato. Questo tratto è però piuttosto pericoloso perchè taglia orizzontalmente la costa ed è consigliato solo ad escursionisti attenti e prudenti.


  • ITINERARIO 2 - MEDIO   circa 3.5 ore VEDI CARTINA
  • Giro della Calcara: dal paese o dal tornante, si segue la strada che si inoltra nel bosco, dopo circa 2 km si trova sulla sinistra un vecchio forno dove si cuocevano le pietre per estrarre la calce da qui deriva il nome "Calcara". Poco dopo si passa il ponte e la strada comincia a salire, al primo tornante si svolta a sinistra lasciando la strada e prendendo un sentiero che attraversa subito un piccolo ponte e sale fino a congiungersi con un'altra strada. Seguendo questa strada si ridiscende fino a Carciato.


NB: Questi percorsi non sono segnalati se non da qualche indicazione su cartelli che spesso sono coperti dalla neve nella stagione invernale. Se non siete sicuri tornate indietro dalla stessa strada o in generale seguite le strade che riportano verso valle, vi ricondurranno tutte al paese. Spesso la coltre di neve rende difficilmente riconoscibili strade e sentieri.