Chiamata di Soccorso

CHIAMATA UNIFICATA DI SOCCORSO SANITARIO

112

 
Il 118 è referente per tutti i servizi sanitari di primo soccorso, compreso Soccorso Alpino ed Elisoccorso.
 
COME COLLABORARE CON IL 112
 
Esporre con calma la richiesta e i fatti

COSA E' SUCCESSO?

Incidente, malore, caduta, infortunio...
 
DOVE E' SUCCESSO?
Località precisa comunicando eventuali punti di riferimento (località, nr sentiero, cime nelle vicinanze, segni mrfologici particolari, ecc.) che permettono ai soccorritori di individuare più rapidamente il luogo dell'incidente.

NUMERO DELLE PERSONE COINVOLTE E LORO CONDIZIONI
I feriti: parlano, sono coscienti, respirano, segni esterni di emorragie o fratture.

LASCIARE UN RECAPITO TELEFONICO DI CHI SI TROVA SUL POSTO
Dopo la chiamata dovrà rimanere libero per poter essere richiamati dall Centrale del 118 in caso di bisogno. Attendere che sia l'operatore del 118 a chiudere la comunicazione.


 
COSA FARE DOPO LA CHIAMATA

Rimanere accanto alla vittima, disponibili a seguire le eventuali indicazioni da parte dell'operatore del 118 o delle squadre di soccorso in avvicinamento.
Se possibile inviare qualcuno verso i soccorritori per guidarli più rapidamente sul luogo dell'evento.
Se possibile rpedisporre o segnalare un punto di atterraggio visibile e accessibile per l'elisoccorso.